Moscato Passito di Gandosso Tallarini

46.5072.00

Moscato Passito di Gandosso Tallarini

Valcalepio Moscato Passito di gandosso DOC

La vigna di “ Moscato di Scanzo “ messa a dimora attorno alle cantine di Gandosso, ha caratteristiche particolari, dovute soprattutto alla natura pedologica dei terreni costituiti da calcare in grande concentrazione. Tradizionale il sistema di allevamento con pergoletta bergamasca a tralcio non troppo corto per assecondare la predisposizione del vitigno a fruttificare meglio sulle gemme lontane. Le uve rimangono ad appassire per più di un mese in cassette di legno, sempre tenute sotto controllo e mondate quotidianamente dagli acini non perfettamente maturati.

Nel mese di dicembre, generalmente con un ritardo di una settimana rispetto a quelle provenienti dalla zona classica di Scanzo, vengono attentamente vinificate. La fermentazione è lentissima ed il successivo affinamento del vino prevede il passaggio di una piccola percentuale del totale in piccole botti di ciliegio. Colore intenso con riflessi granati; profumi freschi e floreali di lunga persistenza, in ciò supportati e rinvigoriti da un piacevole tenore di acidità ne sono le caratteristiche essenziali alla degustazione. Salvia sclarea, chiodi di garofano, rosa canina, frutta secca e confettura sono alcuni dei sentori più evidenti. In bocca risulta pieno e strutturato, fresco e serbevole con note inconfondibilmente legate al profilo aromatico del vitigno.

Si serve tra i 14 ed i 16 gradi in bicchieri adatti ai vini da meditazione.

COD: moscatogandosso Categorie: , Tag: , ,

Descrizione

Moscato Passito di Gandosso Tallarini

Valcalepio Moscato Passito di gandosso DOC – moscato di scanzo 100%

LA NOSTRA ANIMA

L’arte dello Zen, ovvero, l’arte del vino da meditazione. Vini considerati non di consumo abituale, riservati piuttosto alle ricorrenze, alla ritualità, ai momenti che meritano di essere festeggiati, e ricordati, a momenti di gioia insomma. Come questo Valcalepio Moscato Passito di Gandosso che TallariniRegalo presenta in un elegante scrigno in legno massello.

Versare il vino, chiudere gli occhi e sentirlo inspirando profondamente. Cosi si possono cogliere al meglio le qualità sensoriali del Valcalepio Moscato Passito di Gandosso DOC, uno dei vini dolci più rari e caratteristici del panorama enoico italiano. Già il vitigno è unico: un moscato rosso, prodotto solo dalla famiglia Tallarini in quel di Gandosso sin dal lontano 1987, e che diventa, dopo un lungo appassimento delle uve, uno straordinario concentrato di sostanze aromatiche. L’affinamento in botti di legno di ciliegio è un’altra peculiarità che lo distingue in tutto il panorama enoico. Il risultato è un emozione di sensazioni tra il fruttato molto maturo, la rosa passita, le spezie. Il vino ideale da conversazione. La rara intensità olfattiva seguita dal suo corpo giunonico e persistenza aromatica fuori dalla norma, vi farà emozionare.

Poche persone fortunate. Lo ammettiamo, siamo gelosi. Si siamo gelosi di queste poche persone fortunate che, per loro buongusto, si porteranno a casa questa splendida bottiglia di Valcalepio Moscato Passito di Gandosso DOC da 500ml. Siamo gelosi perché, queste splendide bottiglie vengono prodotte, appunto, in pochi esemplari numerati e perché rappresentano tutto l’amore e la passione che, da sempre, alimentano il nostro lavoro. La dolcezza e la forza del suo sapore, protetto dalla ceralacca, l’eleganza della sua forma impreziosita dalla serigrafia in oro, la bellezza della cassatta-scrigno in legno pregiato e ottone, ci danno, comunque, un grande sicurezza. La sicurezza che, anche quei pochi fortunati, saranno gelosi almeno quanto noi.

Riconoscimenti – Medaglie d’oro Concorsi –

 

Informazioni aggiuntive

annata

2005, 2007, 2008, 2009, 2013, 2017

Torna in cima